Bologna medievale        «Bologna medievale

Abbandonando il chiasso di via Indipendenza, svoltate nella quieta via Manzoni: qui, nel palazzo Ghisilardi-Fava si trova il posto il Museo Civico Medievale – memorie di Bologna e della sua storia inconfondibile.

Cominceremo la visita ammirando le “meraviglie” dalle raccolte dei collezionisti bolognesi Ferdinando Cospi e Pelagio Palagi: uova di struzzo incisi, antichi cofanetti dipinti provenienti dai paesi d’Oltreoceano, vasi huacos precolombiani e perfino un corno del leggendario unicorno! Dalle esotiche meraviglie ci sposteremo nel Medioevo bolognese – vivace mondo di studenti, professori e cavalieri. La raccolta dei codici miniati svelerà i segreti dell’arte medievale di miniatura, mentre raffinatissime opere in avorio faranno rivivere davanti ai nostri occhi gentili scene d’amor cortese a Parigi.

Fino al 12 aprile il palazzo del museo ospita la mostra Giovanni da Modena. Pittore all’ombra di San Petronio.

Conosceremo le opere del singolare pittore, dopodiché ci sposteremo alla basilica di San Petronio per ammirare le cappelle con i suoi intriganti affreschi.

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...